TAPPETI PAKISTANI


Modelli, decorazioni e colori dei tappeti pakistani

I tappeti pakistani sono perfetti per arredare il vostro salotto e non solo e creare atmosfere calde e accogliente nella vostra casa.
La fabbricazione di tappeti in Pakistan è iniziata quando il Paese si è diviso dall'India e molti artigiani annodatori mussulmani hanno deciso di  spostarsi dall’India in  Pakistan.
Il Pakistan, sebbene ha un elevata produzione di tappeti, come abbiamo visto non ha lunga tradizione per questo i disegni e i motivi decorativi prendono ispirazione dai paesi confinanti.
Da ricordare che i tappeti pakistani non sono realizzati con lana locale ma generalmente viene adoperata la lana australiana dandogli un senso di morbidezza.
I tappeti pakistani sono caratterizzati da un alto numero di nodi che li rendono molto resistenti e inoltre risulta un prodotto molto economico rispetto a più famosi tappeti persiani.
Nei tappeti pakistani viene adoperata il nodo aperto che produce un mutamento di gradazione di colore in base al punto in cui è osservato il tappeto.
Il tipico tappeti pakistani è il Karachi Bukhara, si tratta di un oggetto in trama e ordito in vello in lana o in cotone accompagnato dai classici disegni "Bukhara", ma da tinte veramente diverse. Potrete trovare il verde, blu, giallo oppure il rosso accesso.
La capitale, Islamabad, è l’unica città del paese che ha una propria tradizione di annodatura e quindi crea i tappeti con la tecnica del doppio nodo, creando disegni dello stile caucasico. I
Oggi i tappeti pakistani si dividono in tappeti Mori e persiani motivi simili ai Bochara e altri motivi turkmeni, tappeti Ziegler, realizzati in Pakistan, presentano motivi che imitano l'antica tradizione della zona di Arak nella Persia.