TAPPETI TURKESTAN ORIENTALE


Modelli, decorazioni e colori dei tappeti Turkestan orientale

I tappeti del Turkestan orientale riguardano quelli fabbricati in modo artigianale nello Xinjiang nel nord-ovest della Cina.
All’inizio i tappeti del Turkestan erano acquistati dagli occidentali nella città di Samarcanda, per questo furono detti, tappeti di Samarcanda. Oggi le più importanti città in cui avviene la produzione di tappeti sono Kashgar, Khotan e Yarkand.
A Khotan iniziarono la produzione di tappeti nel XIX secolo e sono realizzati prevalentemente in lana e pochi esemplari in seta.
A Yarkand produce tappeti in lana e alcuni esemplari molto raffinati in seta e la sua caratteristica è l’uso di colori contrastanti.
A Kashgar la produzione usa colori delicati e chiari e hanno una fattura di alta qualità.
Le decorazioni dei tappeti del Turkestan orientale prevale il motivo ornamentale del medaglione in special modo quelli annodati nell’oasi di Khotan.
Le decorazioni più frequenti sono a un unico medaglione centrale oppure a tre medaglioni sovrapposti, ma sono famosi anche tipologie con dieci medaglioni.
Quando sono presenti diversi medaglioni questi sono somiglianti per dimensione e forma, ma possono presentare cambiamenti dei motivi riprodotti all’interno e del colore.
Un altro motivo decorativo che possiamo trovare nella produzione del Turkestan orientale è un GUL quadrangolare, di derivazione turkmena, con l’interno una rosetta stilizzata inquadrata da un contorno uncinato, riprodotto in file verticali per tutto il campo. La decorazione a GUL si ritrova spesso nei tappeti di Yarkand.
I tappeti del Turkestan orientale ha subito diverse influenze dalla quella persiana a quella cinese, per questo troviamo moltissime tipologie di tappeti con decorazioni diversi che rendono unico questa tipologia di tappeti.