TESSUTI CINESI

Tessuti cinesi, caratteristiche principali, decorazioni, ricami e lavorazione


I tessuti cinesi sono caratterizzati da una grande bellezza e raffinatezza, ideali per rivestire la vostra casa.
In Cina era la terra di origine del baco Bombyx Mori, da cui bozzoli si realizza la famosa fibra nota in tutto il mondo, la seta.
La Cina per lunghi secoli ha avuto la produzione esclusiva della seta, in seguito la sua arte nella coltivazione e della lavorazione si diffusero in altri paesi vicini come l’India e il Giappone e successivamente nel resto degli altri paesi.
Per questo la tessitura della seta ha origini molto antiche ed è tutt’ora tramandata e trasmessa perché fa parte della cultura della Cina.
La Cina è un grande paese e solo in alcune zone si coltiva il baco della seta, dal quale viene ricavato c’è Sichuan, Jiangsu, Hunan e Guangdong.
La seta cinese deve la sua fama non solo alla sua lunga tradizione della coltivazione e nella sua lavorazione ma anche per l’ottima qualità della decorazione della seta.
La seta dei tessuti cinesi sono ancora ornati a mano con temi che apaprtengono alla tradizione, alla cultura e alla mitologia cinese, per questo è ricca di simbolismo come i draghi e le fenici accompagnati da elementi naturali come fiori, gru, farfalle insieme a ideogrammi di diverso tipo.
Le decorazioni sui tessuti di seta possono essere realizzati in due modi; il primo attraverso il ricamo con fili di seta di diverso colore oppure dipingendo il tessuto di seta.
Ci sono quattro tipologie di ricamo nella Cina che provengono da diverse arre geografiche di questo immenso paese.
Foto tratta da http://www.advantour.com

Il ricamo più note e quello della zona di Hunan chiamato anche Xiang, permette di adoperare diversi tipi di punto per esaltare i particolari e i dettagli per questo le immagini ha una maggiore naturalezza. I temi che vengono rappresentati sono persone, animali, fiori e piante. Da ricordare che nella Cina c’è la consuetudine di dividere il filo da ricamo in tanti fili in modo da avere molti fili che possono avere uno spessore diverso, in questo modo permette di creare diverse sfumature.
Altri materiali lavorati in Cina è il ramiè e la juta che sono adoperati per la produzioni di tessuti in misura minore.
Un altro materiale adoperato nella Cina è la lavorazione del cotone. Questo materiale è di ottima fattura perché possiede fibre molto lunghe. Le fibre lunghe consentono di avere un materiale soffice ma molto robusto in confronto a quello corto. La zona dove si produce le fibre lunga è nella zona di Xinjiang-Uigura mentre le fibre di media lunghezza si trova nelle province di Jangsu e Hebei